I battisti

Unione Cristiana Evangelica Battista d‘Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Buona Pasqua!

Quando sentirono parlare di risurrezione dei morti,
alcuni se ne beffavano; e altri dicevano:
«Su questo ti ascolteremo un'altra volta». (Atti 17:32)


Care Chiese, nell’augurarvi una buona Pasqua, desidero richiamare la vostra attenzione verso la parola FIDUCIA. Ormai nessuno più mette in dubbio che circa 2000 anni fa un uomo di nome Gesù morì crocifisso. Ma molti ancora oggi dubitano della risurrezione. Un dubbio che non si manifesta più attraverso l’arte della beffa. Nei nostri tempi l’incredulità veste soltanto l’abito dell’indifferenza: “Su questo ti ascolteremo un’altra volta”. Il dubbio diventa indifferenza, l’indifferenza incredulità e l’incredulità certezza: “Non c’è alcuna risurrezione!”.

 

Leggi tutto...
 

Diritti. I battisti italiani dedicano alla pace la Settimana dei diritti umani 2014

Sul sito UCEBI materiali liturgici e documenti ispirati alla X Assemblea del Consiglio ecumenico

Roma (NEV), 2 aprile 2013 – E' dedicata al tema della pace la Settimana dei diritti umani (31 marzo-6 aprile) che l'Unione cristiana evangelica battista d'Italia (UCEBI) indice ogni anno a cavallo del 4 aprile, giorno in cui nel 1968 venne assassinato Martin Luther King, pastore battista e leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani. Il tema è stato scelto in base a due considerazioni. Prima di tutto perché nel 2014 cade il Centenario della Grande Guerra, “un evento dai costi umani, materiali e morali enormi, le cui conseguenze hanno pesato per molti anni sullo sviluppo dei paesi coinvolti”, ha spiegato la pastora Gabriela Lio, segretaria del Dipartimento di evangelizzazione (DE) dell'UCEBI che ha curato i materiali liturgici e informativi della Settimana. In secondo luogo, prosegue Lio, perché “oggi i pericoli di guerra nel mondo sono ancora ben presenti” e rappresentano una sfida alle coscienze cristiane.

Leggi tutto...
 

Lo Zimbabwe fronteggia la peggiore crisi alimentare degli ultimi 5 anni

Pubblichiamo un articolo tratto da Redattore Sociale sulla grave siccità che sta colpendo lo Zimbabwe. A fronte della situazione delineata nell’articolo riportato, che è soltanto un aspetto contingente di una situazione di povertà estrema e ormai endemica in Zimbabwe, l’UCEBI da 9 anni sostiene un programma di aiuti alla popolazione zimbabwana attraverso un programma di adozioni a distanza di 320 orfani, attraverso aiuti ad un ospedale e a 6 ambulatori rurali nelle zone più isolate del paese, attraverso lo scavo di pozzi ed altri interventi umanitari. Recentemente l’UCEBI è impegnata per la costruzione di un laboratorio di sartoria che alla fine potrà essere fonte di lavoro e di reddito per molte famiglie della periferia degradata della capitale Harare.

La scarsità di piogge ha aggravato le responsabilità della cattiva amministrazione e l’economia in declino. Secondo l’Onu 2,2 milioni di persone hanno bisogno di cibo, ma per il governo sono cifre gonfiate. La situazione dovrebbe migliorare col prossimo raccolto

Leggi tutto...
 

Lidia MAGGI, Angelo REGINATO, Liberté, égalité, fraternité. Il lettore, la storia e la Bibbia

Care lettrici e cari lettori,
oggi ho il piacere di proporvi questa novità disponibile presso le librerie e sul sito Claudiana:

Lidia MAGGI, Angelo REGINATO, Liberté, égalité, fraternité. Il lettore, la storia e la Bibbia Premessa di Paolo Ricca pp. 146, euro 11,50 in offerta 15 x 15 a euro 9,78 fino al 12 aprile 2014

Questo nuovo titolo della felice collana Spiritualità è stato scritto da Lidia Maggi e Angelo Reginato, autori, come ricorderete, del volume Dire, fare, baciare. Il lettore e la Bibbia, che rappresenta un primo volume o una prima parte di cui Liberté, égalité, fraternité. Il lettore, la storia e la Bibbia è dunque la seconda. Come gli stessi autori dicono nell’Introduzione (che potrete apprezzare per intero scaricandola al link del saggio in fondo alla newsletter), Dire, fare, baciare vuole mettere a fuoco l’atto stesso di lettura del testo biblico nella consapevolezza che, come dice l’evangelista Giovanni, la Scrittura è stata creata «perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio e perché credendo, abbiate la vita nel suo nome» (20,30-31): e dunque si legge la Bibbia per credere e si crede per vivere! Nella lettura della Bibbia la posta in gioco non è nulla di meno che la vita.

Leggi tutto...
 

Settimana dei diritti umani Dal 31 marzo al 6 aprile 2014

Preghiera per la pace Oltre Busan ….

Sulle orme di Dio

“Non è grave il clamore chiassoso dei violenti,
bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste.”
Martin Luther King - 50° anniversario dell’assegnazione
del Premio Nobel per la pace

 

Alle chiese evangeliche battiste

 

ROMA, 28 marzo 2014 - Durante il 2014 si svolgeranno in tutta Europa, e nel mondo, le commemorazionirelative all’intero quinquennio bellico 1914-1918: un arco di tempo in cui persero la vita circa 16 milioni di persone. Inoltre i costi umani in termini di impiego e distruzione di riserve materiali e morali furono enormi. Trenta paesi coinvolti durante “la grande guerra”, profughi costretti ad abbandonare case, paesi, animali, campi, parenti, amici perché sfollati, strappati alle loro radici e “spediti” spesso in condizioni indescrivibili nei campi profughi. C’era distruzione e miseria, e le conseguenze della guerra pesarono per molti anni sullo sviluppo dei paesi, delle città e delle campagne.

Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 3

8x1000


Dona all'Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia il tuo 8 per mille, continua >>>

eng/fr

Donazioni

Convegno storico

link

rss

Aggiornamenti

Chi è online

 11 visitatori online

Facebook


NEWS