UCEBI

Unione Cristiana Evangelica Battista d‘Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home News dalle chiese
News dalle chiese

La scomparsa di Agnese Baccaglini

E-mail Stampa PDF

Lutto nella chiesa battista di Rovigo

ROVIGO, 8 gennaio 2017 - Mercoledì 3 gennaio 2018 è venuta a mancare la sorella Agnese Baccaglini, che insieme al marito Pastore Giuseppe Lulich ha posto le basi e fatto crescere la chiesa evangelica a Rovigo a partire dalla fine degli anni ’50.

 

Palmina, Amara terra mia

E-mail Stampa PDF

La Chiesa di Mottola ospita un coinvolgente monologo teatrale sulla violenza sulle donne

MOTTOLA (TARANTO), 21 dicembre 2017 - Con un tuffo negli anni 80, anni di musica disco, capelli cotonati e spalline,  domenica 26 novembre su proposta del presidio locale di Libera nella chiesa battista di Mottola è iniziato il monologo, scritto dal regista Giovanni Gentile, della giovane attrice Barbara Grilli dal titolo “Palmina, Amara terra mia”. Palmina Martinelli trentasei anni fa fu trovata da suo cugino nel bagno della sua casa a Fasano, in provincia di Brindisi, che bruciava viva: dopo tre gradi di processo, i due indagati furono accusati per giro di prostituzione ma furono assolti dall’imputazione di omicidio. Palmina si era suicidata e aveva calunniato i due uomini. Eppure Palmina, allora quindicenne, al pm Nicola Magrone, che la difendeva, nel letto d’ospedale nel quale momentaneamente era stata fatta uscire dal coma farmacologico, indotto perché non soffrisse, con il settanta per cento del corpo ustionato e in fin di vita, ma sempre lucidissima, aveva fatto quei nomi. Lei non voleva “fare la vita”. Lei era forte: continuava a dire di no.

 

QUESTA VOLTA PER L’AFRICA! Culto a Rovigo

E-mail Stampa PDF

ROVIGO, 27 novembre 2017 - Lo cantava Shakira in occasione dei mondiali di calcio in Sudafrica, sette anni or sono, e tutti di certo ricordiamo il clima di entusiasmo e di attenzione verso il Nero Continente che travolse il mondo intero; un’atmosfera simile si è venuta a creare nel Culto del primo giorno di ottobre, una domenica trascorsa presso la Chiesa Evangelica Battista di Rovigo durante la quale i partecipanti si sono ritrovati totalmente immersi nei suoni e nei colori, nei gusti e negli odori tipici della terra nigeriana, dalla quale una parte consistente dei membri di chiesa proviene. Una festa in stile nigeriano che ha quindi coinvolto tutta l’assemblea, un evento celebrato proprio nell’Independence Day dello Stato africano e che ha visto anche la partecipazione attiva dei fratelli di etnia non africana. Non è stato insolito quindi vedere indossate le vesti della tradizione nigeriana anche da coloro che africani non sono: allegria, leggerezza, ritmo ed espressione gioiosa della propria spiritualità sono stati i preziosi ed insostituibili ingredienti che come spezie dai sapori più diversi hanno reso questo Culto un momento così speciale di comunione, di reciproca conoscenza e di amorosa convivenza fraterna.

 

Massa e Sarzana: gioia di battesimi

E-mail Stampa PDF

MASSA, 30 ottobre 2017 - Storie e vissuti diversi hanno visto convergere i percorsi spirituali di Enza, Roberto e Joseph nella testimonianza pubblica di quanto il Signore ha fatto per loro chiamandoli ad essere Suoi figlioli in Gesù Cristo. È stata una giornata molto intensa e partecipata da oltre 100 persone che si sono strette attorno ai nuovi fratelli ed alla nuova sorella ed hanno condiviso un’agape comunitaria. Nel corso della liturgia, ricca di canti e di preghiere che hanno visto una grande partecipazione dei convenuti, i pastori Santarini e Torracca hanno portato l’annuncio della Parola rispettivamente sui testi di Matteo 13,1-9 e Giovanni 4,22-24.Domenica 29 ottobre alla gioia di ricordare il 500esimo anniversario della Riforma si è aggiunta, per le chiese di Sarzana a di Massa, anche quella di potere celebrare altri tre battesimi insieme.

 

Matera: Presentazione del libro Fanino Fanini, un martire della fede

E-mail Stampa PDF

MATERA, 12  ottobre 2017 - “Nel caso non ci dovessero essere interventi allora puoi …” questo uno degli ultimi messaggi tramite whatsapp dell’editore della Edizioni Magister, Timoteo Papapietro, per organizzare la scaletta dell’incontro  di venerdì 29 settembre dedicato a Fanino Fanini e alla sua straordinaria storia di martire della fede nell’Italia del Cinquecento.  E, invece, non soltanto gli interventi ci sono stati, ma addirittura l’ora e mezza è volata letteralmente via grazie anche all’emozionante voce del soprano Concetta Aquila, accompagnata dal pianista Agostino Lorusso, che ha intonato canti della nostra innologia ma anche pop rock come “You raise me up”.